Laser frazionato

Viso
In medicina estetica vengono utilizzati diversi tipi di laser, uno dei più utilizzati è il laser frazionato.

Il laser frazionato è un laser non ablativo in grado di coagulare microzone di cute (aree di micronecrosi) senza danneggiare l’epidermide. All’interno delle aree trattate sono presenti delle microzone di cute che non vengono colpite, grazie alla precisione dal trattamento, dal laser ed è a partire da queste che si avvia la rigenerazione tissutale. I risultati ottenuti sono quindi perfettamente naturali.

Il laser viene definito frazionato poichè viene suddiviso con precisione in tanti piccoli punti di azione che essendo ad una specifica distanza provoca solamente bruciature microscopiche che riparano senza danni.

L’energia rilasciata in ogni puntino è uguale a quella del laser CO2 tradizionale, ma la distanza tra loro evita l’effetto termico diffuso, favorendo la contrazione cutanea e l’ablazione cutanea di questi piccoli puntini, che essendo talmente sottili, non provocano cicatrici o lesioni tissutali.

Il ringiovanimento cutaneo con laser frazionato si basa sulla stimolazione della produzione di nuove fibre collagene, acido ialuronico ed elastina, ossia dei componenti che forniscono elasticità e struttura alla cute stessa.

Il laser frazionato consente di eseguire un vero e proprio rimodellamento cutaneo ed è caratterizzato da una minore invasività e da una convalescenza molto più rapida rispetto ai laser alla CO2 e al laser Erbium. Il risultato finale è un resurfacing facciale associato ad un leggero arrossamento cutaneo che scompare nel giro di pochi giorni.

Il post trattamento è privo di disagi; nei giorni successivi infatti non sono necessarie medicazioni ma solo l’applicazione di una crema idratante e di una protezione solare.

Il ringiovanimento cutaneo con laser frazionato agisce su diverse aree del viso e su diversi inestetismi: contorno occhi, contorno bocca, rughe superficiali diffuse e si esegue mediante una seduta ambulatoriale che richiede prevalentemente l’anestesia topica (mediante applicazione di una crema anestetica) e solo raramente è necessario praticare l’anestesia locale.

Ogni trattamento con laser frazionato ha una durata di 45 - 60 minuti e per un risultato apprezzabile e definitivo sono necessarie 3 applicazioni intervallate ogni 30 giorni.