News del 26-02-2020
PRP e LASER FRAZIONATO PRP (Plasma arricchito di Piastrine) e LASER FRAZIONATO


Un trattamento anti-age viso molto efficace

Da qualche anno per RINGIOVANIRE IL VOLTO si utilizza il PRP (Plasma arricchito di Piastrine) associato al LASER FRAZIONATO. Questo è un trattamento anti-age che si è dimostrato molto efficace ed è una delle ultime novità nel campo della medicina estetica.

Il PRP viene ottenuto attraverso un prelievo di sangue del paziente stesso. SI utilizza in associazione al laser semplicemente facendolo cadere a goccia sopra la pelle trattata con il LASER. Il PRP penetrerà all’interno della cute attraverso i piccoli fori di necrosi che sono stati provocati dal passaggio con laser. Questo trattamento non necessita quindi di iniezioni.

Il PRP favorisce la rigenerazione dei tessuti e dona elasticità, turgore e freschezza al viso.

Si tratta di un concentrato di piastrine che rilascia fattori di crescita. Si esegue un comune prelievo di sangue, che verrà centrifugato, separando così la frazione corpuscolata (quella che contiene i globuli rossi) dalla frazione contenente plasma e piastrine. A quest’ultima verrà aggiunto uno specifico attivatore piastrinico, che favorirà la liberazione dei fattori di crescita (i responsabili del rinnovamento cellulare).

Una grande novità è rappresentata dall’impiego di PRP in associazione al laser frazionato. Questo trattamento estetico funziona molto bene per il volto, per il collo ed il décolleté, ma anche per le mani e per altre aree difficili da trattare (ad esempio l’interno braccia e l’interno cosce).